• testata 19_2
  • t100
  • testata15_9
  • testata 16
  • t101
  • testata 14
  • nt28
  • testlowe1
  • testata15_6
  • testata15_4
  • testata07
  • testata16
  • testata18
  • nt1
  • nt25
  • testlowe2
  • t102
  • t103
  • testata 19_1

L'Istituto

L'Istituto Professionale di Stato SERVIZI per l’ENOGASTRONOMIA e l’OSPITALITA’ ALBERGHIERA “FILIPPO DE CECCO” di Pescara ha visto la sua nascita istituzionale nell’Ottobre del 1968 in uno dei luoghi "storici" della città: l’ex “Grand Hotel”, di fronte alla stazione ferroviaria di Porta Nuova. All'inizio, è veramente un piccolo Istituto: solo tre classi in tutto con una sessantina di studenti, ma già in quegli anni funziona un convitto che ospita i ragazzi provenienti da fuori provincia.

Leggi la testimonianza del prof. Di Garbo, primo docente di cucina dell'Istituto

 

 

Negli anni successivi l'Istituto cresce costantemente; l'indirizzo specifico degli insegnamenti impartiti e la presenza del convitto ne fanno, allora come oggi, l'unica scuola pubblica del genere esistente nella città.

Nel 1989 l'IPAS (allora si chiamava così) si trasferisce in Via Tirino, mutando la denominazione in IPSSAR. Pochi anni più tardi, l'Istruzione Professionale cambia volto: nasce il biennio unico, si formulano nuovi percorsi formativi, nuovi profili professionali e si imposta un nuovo rapporto con il mondo dell'impresa alberghiera e ristorativa.

Nel Settembre 2012 l’Istituto si trasferisce nella nuova sede di Via Dei Sabini, presso l’ex Collegio Aterno, trovando finalmente una collocazione adeguata al suo prestigio.

Il primo Dirigente Scolastico (ma allora si chiamava semplicemente "Preside") fu il prof. Giuseppe D'Incecco, fondatore della scuola. A lui fece seguito il prof. Raffaele Vitale, che diresse l'Istituto per ben 25 anni. Nel 2009, dopo un anno di reggenza del prof. Gianni Pagannone, subentrò alla dirigenza la prof.ssa Alfredina Trivelli, che è rimasta in carica fino al 2014. Nell’anno scolastico 2014-15 l'Istituto è stato diretto dal prof. Paolo Andrea Buzzelli che, dall'anno scolastico 2015-16, ha passato il testimone alla prof.ssa Alessandra Di Pietro attuale Dirigente.

Attualmente l'Istituto consta di 66 classi e impegna circa 300 unità di personale di cui circa 250 sono docenti. Il Convitto continua ad offrire la possibilità di frequentare l’Istituto ai giovani provenienti dalla provincia e da zone e regioni limitrofe, ed è luogo per attività di studio, culturali e ricreative.

Nell' Ottobre del 2018, dopo anni di attesa, si verifica un enorme salto di qualità nella storia dell'Istituto: viene finalmente inaugurata l' "Officina del Gusto", con i nuovi Laboratori specialistici di Cucina, Pasticceria, Sala e Accoglienza Turistica. Questo Polo Laboratoriale, collocato nel cuore del Campus di Via dei Sabini in cui convergono i plessi principali dell’Istituto, si sviluppa su due piani di un edificio completamente ristrutturato secondo standard di efficienza e sicurezza e dotato delle più moderne attrezzature.

L’Offerta Formativa proposta è coerente con gli obiettivi di una scuola che lavora per dare agli studenti una solida e moderna formazione professionale sostenuta da un’adeguata preparazione culturale. L'IPSEOA. “F. De Cecco” (l'ultima riforma ci ha fatto cambiare la sigla ma molti continuano a conoscerci come IPSSAR) consente di conseguire titoli di studio validi per l'immediato inserimento nel mondo del lavoro o per accedere ad ogni facoltà universitaria.

L’impianto formativo, alla luce dei Nuovi Ordinamenti dell’Istruzione Professionale, si articola su tre indirizzi: “Accoglienza turistica”, “Enogastronomia” e “Servizi di sala e vendita”, finalizzati al Diploma quinquennale, e propone inoltre i percorsi di Qualifica Regionale triennale, in regime di sussidiarietà, per Operatori della ristorazione (Cucina, Sala-bar, Pasticceria) ed Operatori dei servizi di Promozione ed Accoglienza Turistica.

Il "De Cecco"si distingue per essere un Istituto che diploma e qualifica professionisti in grado di trovare immediatamente un posto di lavoro adeguato. Per questa finalità l’Offerta Formativa guarda con particolare attenzione al mondo del lavoro, ponendosi come obiettivo irrinunciabile quello di dialogare con sempre maggiore intensità con le Imprese e con gli Enti che operano nel settore dell’enogastronomia e del turismo. L’Istituto promuove pertanto stage formativi e attività di alternanza scuola-lavoro per classi terze, quarte e quinte nonché una serie di attività sul territorio sia nell’ambito di manifestazioni o concorsi promossi dall’Istituto stesso sia su richiesta di Enti e Istituzioni.

Varie iniziative si occupano dell’aspetto interculturale e multietnico, mentre la presenza di oltre 100 studenti diversamente abili evidenzia la volontà di tutte le componenti dell’Istituto di garantire pari dignità e pari opportunità, di crescita culturale e di inserimento lavorativo, anche ai meno fortunati.

Supportano le nostre attività alcune grandi Aziende presenti nel territorio come il pastificio “De Cecco” di Fara San Martino.

 

collage attività ipssar

 

 

Il fondatore e primo preside

Il "vecchio" logo dell' Istituto

Il prof. Di Garbo

 

Progetto "IPSSAR Online" by Prof. Roberto Casaccia

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.